Roma, 03/08/2020

Cisco e lo sviluppo del digitale inclusivo per la crescita dell’Italia

Trent'anni d'impegno nell'evoluzione delle tecnologie di rete. Cisco, leader tecnologico in ambito networking è alleata del nostro ambizionso progetto Operazione Risorgimento Digitale

Quattro appuntamenti per quattro settimane alla scoperta del mondo della Cybersecurity e dell'Innovazione. Collaborando con Cisco all'interno dell’innovativo progetto Operazione Risorgimento Digitale, abbiamo dato vita ad una serie di lezioni online per apprendere le strategie per tutelare i propri dati e conoscere gli strumenti per prevenire un attacco informatico. Queste Master Class ci hanno permesso di approfondire gli scenari della sicurezza informatica, focalizzando l'attenzione sugli aspetti più interessanti di innovazione che caratterizzeranno le prossime soluzioni tecnologiche legate ad essa.  Ma questo è solo uno degli aspetti su cui si sta impegnando l’azienda.

Da oltre trent’anni infatti, Cisco è al centro dell’evoluzione delle tecnologie di rete, con un successo dovuto principalmente alla sua capacità di individuare e anticipare scenari nuovi, alla scelta di investire sui potenziali talenti e sulla ricerca e sviluppo, applicando strategie di innovazione aperta e dialogando costantemente con clienti e partner in tutto il mondo. 

A questo proposito la multinazionale leader mondiale in ambito networking sta ridisegnando ciò che può fare la rete, reinventandola completamente, per offrire una piattaforma più intelligente e sicura ai propri clienti e a tutte le aziende che vogliono aprirsi a nuove opportunità o trovare soluzioni a sfide precedentemente irrisolvibili in un’era sempre più connessa e distribuita. La Rete Intuitiva che poggia su un unico Network Fabric.

La digitalizzazione secondo Cisco è in grado di creare grandi opportunità per la società poiché permette di affrontare le grandi sfide che abbiamo davanti con un nuovo approccio: educazione, salute, qualità della vita, salvaguardia dell’ambiente, diritti. Con la tecnologia è quindi possibile costruire un mondo più equo e inclusivo.

Per trasformare questa visione in realtà, il colosso di San Jose si sta impegnando a utilizzarla per moltiplicare l’impatto positivo delle iniziative di responsabilità sociale d’impresa che promuove in tutto il mondo. Il Programma Cisco Networking Academy, lanciato alla fine degli anni novanta ha consentito a milioni di persone di acquisire competenze digitali di base e specialistiche, ne è un esempio. 

Spinti dalla convinzione che l'educazione sia il pilastro fondamentale per le persone, il capitale  dell’Italia, la multinazionale ha anche messo a disposizione del progetto Operazione Risorgimento Digitale alcuni dei corsi più importanti del portfolio di questo programma. Ad oggi infatti sono oltre 360 le Networking Academy Cisco attualmente attive in Italia, con la presenza di 1.300 docenti/Cisco instructor, i quali erogano corsi a una media annuale di circa 50.000 studenti distribuiti su tutto il territorio nazionale. 

Tramite dei protocolli siglati con il MIUR, Cisco si è impegnata ad ampliare il suo programma mirato ad un target che necessita di riqualificare le proprie competenze legate all’industria 4.0, alla cybersecurity, alle reti del futuro, all’impresa digitale. Dall’inizio del programma, oltre 212.000 persone hanno potuto in questo modo acquisire le competenze necessarie per lavorare ed essere cittadini nel mondo della trasformazione digitale. Ecco alcune delle attività avviate:

  • Presso l’Università Federico II di Napoli è stata creata la Cisco Digital Transformation Lab, una Academy innovativa rivolta agli studenti e aperta anche alla collaborazione con start up e imprese del territorio. Un esempio è Cisco Digital Networking Ready Bootcamp, iniziativa unica per formare specialisti delle reti di nuova generazione che abbiano anche competenze di programmazione e digital business. 
  • E' stata lanciata una piattaforma di reskilling dedicata in primis a PMI e professionisti, in cui è possibile frequentare gratuitamente una serie di percorsi formativi su competenze digitali 
  • E' stata attivata una didattica a distanza per le scuole italiane, mettendo a disposizione le competenze e la piattaforma di collaborazione Cisco Webex, per affrontare la sospensione dell’attività scolastica in presenza resa necessaria dall’emergenza sanitaria COVID 19. In 8 settimane sono state raggiunte oltre 7.500 scuole, coinvolgendo più di 1.000 insegnanti in formazione sullo strumento; anche i percorsi formativi Networking Academy non si sono fermati e anzi si sono aggiunti più di 16.000 iscritti tramite l’iniziativa di Solidarietà Digitale. 

Nel nostro Paese, come si è potuto vedere, Cisco è da sempre in prima linea nel sostenere i propri clienti nel loro percorso di trasformazione digitale, aumentando le loro capacità di connessione, collaborazione, automazione e sicurezza. 

Ecco perché circa 4 anni fa ha avviato anche il piano Digitaliani: un impegno che l’azienda ha voluto prendere in collaborazione con il Governo per accelerare la digitalizzazione nel nostro paese.  

Il restituire del valore al territorio in cui opera per Cisco è un pilastro fondamentale della cultura aziendale e parte integrante di una visione della responsabilità sociale d’impresa che si basa sull’impegno a mettere a disposizione competenze, tecnologie, risorse. 

Per questo ai molti progetti legati al piano di investimenti Digitaliani si affiancano iniziative che puntano a sostenere le fasce di popolazione più deboli, come ad esempio la collaborazione con la Comunità di Sant’Egidio per realizzare progetti di Housing First a Roma e offrire formazione digitale alle persone senza dimora inserite nei progetti di recupero, o l’impegno a portare i corsi Cisco Networking Academy nelle carceri italiane per offrire ai detenuti competenze preziose in ottica di reinserimento lavorativo e sociale. 

Perché alla fine “Il digitale farà crescere il paese solo se si svilupperà in modo inclusivo: per questo è fondamentale portare le competenze necessarie a tutti” Agostino Santoni, Amministratore Delegato Cisco Italia.

Tim aderisce a

In collaborazione con

Con il patrocinio di

Federazione di settore

In collaborazione con