I Partner dell'operazione: SWG

“I’m not in the Business. I’m the Business.”

Rachael in "Blade Runner"

Company profile

SWG è azienda leader in Italia nel settore delle ricerche demoscopiche. Dal 1981 il suo patrimonio di dati è una bussola che aiuta imprese, istituzioni, associazioni di categoria e del terzo settore ad orientarsi in un mondo sempre più mutevole e complesso. Mette a disposizione dei Clienti strumenti essenziali per interpretare i cambiamenti della nostra epoca, esaminare scenari, cogliere nuove opportunità e rafforzare la propria reputazione. Negli anni il marchio di SWG è diventato sinonimo di affidabilità, etica professionale, accuratezza e rigore metodologico. Una lunga storia che guarda al futuro, alle grandi sfide della trasformazione digitale. Con questo spirito, ha deciso di puntare sull’innovazione coniugando la ricerca tradizionale con l’analisi dei Big Data. Un approccio integrato al Data Science, animato dalla profonda convinzione che i dati saranno il motore dell’economia del futuro.

Per maggiori informazioni https://www.swg.it

Storie di inclusione digitale

Il progetto Rachael

L’identità di SWG si è forgiata a Trieste, è qui che l’azienda è nata e ha sede. Le sue radici sono ben piantate nel “Sistema delle Scienze” che contraddistingue la città, un vero e proprio distretto della conoscenza con prestigiose istituzioni accademiche e con la più alta percentuale di ricercatori per abitanti di tutta Europa. Il legame indissolubile con il territorio ha spinto SWG a fondare, insieme con l’Università degli Studi di Trieste e con la Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati (SISSA), la startup Rachael.

Rachael è un unicum in Italia, è nata per esplorare le innumerevoli potenzialità dei Big Data interpretati alla luce dei dati motivazionali e per traghettare il mondo della ricerca nella nuova frontiera dell’innovazione digitale. Può contare su un team di giovani laureati e dottorati che a Trieste si sono formati e che adesso finalmente in questa città hanno una concreta opportunità di crescita professionale nell’ambito della data science senza essere costretti a spostarsi altrove per lavorare.

Rachael sviluppa algoritmi analitici e predittivi e li applica alla Community SWG (costituita da oltre 60 mila persone altamente profilate), all’archivio storico delle proprie ricerche (a partire dall’osservatorio continuativo sull’opinione pubblica italiana, prodotto dal 1997), a database di terze parti e dei propri clienti. L’obiettivo finale è costruire un “Big Data motivazionale”, ovvero un sistema di integrazione, interpretazione e visualizzazione di dati, capace di leggere in profondità la realtà restituendone tutte le sue sfumature in maniera semplice e rapida.

I volti e le storie di SWG

Tim aderisce a

In collaborazione con

Con il patrocinio di

Federazione di settore

In collaborazione con